Nuovi bandi di contributo della Regione Veneto: Nuove Imprese e Imprese Femminili

14 Ottobre 2017

Due nuovi bandi di prossima apertura di contributi in conto capitale, a fondo perduto!

Nuove Imprese: Bando della Regione Veneto per l'erogazione di contributi alle nuove imprese

Presentazione domanda dal 30 ottobre 16 novembre 2017

La Regione ha approvato con Delibera n. 1584 dell'3 ottobre 2017 un Bando per le nuove imprese POR FESR 2014-2020. Asse 3. Azione 3.5.1 "Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l'offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro finanza". Sub-Azione A "Aiuti agli investimenti delle Start Up". Secondo bando di finanziamento.

Beneficiari

Tutte le PMI in possesso dei seguenti requisiti:

  1. in caso di PMI e loro Consorzi, essere regolarmente iscritta al Registro delle Imprese, istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura competente per territorio, da non più di 12 mesi alla data di apertura dei termini per la presentazione della domanda.
  2. in caso di professionisti non costituiti in società regolarmente iscritte al Registro Imprese, essere iscritti agli ordini professionali oppure aderire alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico
  3. avere l'unità operativa in cui si realizza il progetto imprenditoriale in Veneto
  4. esercitare un’attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 nei settori indicati nell’Allegato C del Bando

In caso di PMI e loro Consorzi, la domanda può essere presentata anche da persone fisiche che intendano costituire, in qualità di titolari o soci, una nuova impresa (c.d. "promotori d'impresa"), a condizione che, a pena di decadenza della domanda, entro 45 giorni dalla data di comunicazione dell’ammissione ai benefici, provvedano alla regolare iscrizione al Registro Imprese.

Progetti e Spese ammissibili

Sono ammissibili i progetti di supporto all'avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo, oltre a generare nuove opportunità occupazionali. Il progetto ammesso all'agevolazione deve essere concluso ed operativo entro il termine perentorio del 14 settembre 2018.

Le spese ammissibili, comprese tra 20 mila e 150 mila euro, riguardano, in generale, l'acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle categorie e con le limitazioni previste dal bando.

Le spese devono essere sostenute e pagate interamente entro il 14 settembre 2018.

Tipologia di finanziamento

L’agevolazione, nella forma di contributo in conto capitale, a fondo perduto, è pari al 50% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto, ne limite:

  • massimo di euro 75.000,00 (settantacinquemila/00) corrispondenti ad una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore ad euro 150.000,00
  •  nel limite minimo di euro 10.000,00 (diecimila/00) corrispondenti ad una spesa rendicontata ammissibile pari ad euro 20.000,00 (ventimila/00).

Presentazione domande

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione. Le credenziali per l'accesso alla procedura telematica possono essere richieste dal giorno lunedì 16 ottobre 2017 alle ore 10.00. Da tale data è attiva anche la fase di compilazione della domanda.

La domanda potrà quindi essere presentata a partire dalle ore 10.00 del giorno lunedì 30 ottobre 2017, fino alle ore 18.00 del giorno lunedì 16 novembre 2017.

Documentazione

Il bando e gli allegati si trovano sul sito della Regione Veneto a questo link

 

Imprenditoria femminile: Bando della Regione Veneto per l'erogazione di contributi alle PMI a prevalente partecipazione femminile

Presentazione domanda dal 6 al 16 novembre 2017

La Regione ha approvato con Delibera n. 1258 dell'8 agosto 2017 un Bando per PMI a prevalente partecipazione femminile.

Beneficiari

Sono ammesse alle agevolazioni le PMI (regolarmente iscritte al Registro Imprese e attive) dei settori dell'artigianato, dell'industria, del commercio e dei servizi, che rientrano in una delle seguenti tipologie:

  • imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne

Tali requisiti devono:

  1. sussistere al momento della costituzione dell'impresa, se si tratta di nuova impresa
  2. sussistere da almeno sei mesi prima della data di apertura dei termini per la presentazione della domanda, se si tratta di impresa già esistente
  3. permanere dopo la presentazione della domanda sino al termine di tre anni successivi alla data del decreto di erogazione del contributo, pena la decadenza dal diritto al contributo concesso con conseguente revoca totale dello stesso

Spese ammissibili

Le spese ammissibili, comprese tra 20 mila e 150 mila euro, riguardano, in generale, l'acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie e con le limitazioni previste dal bando.

Le spese devono essere sostenute e pagate interamente dalle PMI a partire dall'1 gennaio 2017 fino alla data di presentazione della domanda. A tal fine farà fede la data di emissione della fattura o di altro documento valido ai fini fiscali e il relativo pagamento.

Tipologia di finanziamento

L'agevolazione, nella forma di contributo in conto capitale, a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell'intervento:

  • nel limite massimo di euro 45.000,00 (quarantacinquemila/00) corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a euro 150.000,00 (centocinquantamila/00)
  • nel limite minimo di euro 6.000,00 (seimila/00) corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari a euro 20.000,00 (ventimila/00)

Presentazione domande

La domanda deve essere inoltrata alla Regione esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo industriartigianatocommercioservizi@pec.regione.veneto.it seguendo le indicazioni presenti nel bando.

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 10.00 di lunedì 6 novembre 2017, fino alle ore 18.00 di giovedì 16 novembre 2017.

Documentazione

Il bando e gli allegati si trovano sul sito della Regione Veneto a questo link

 

Per informazioni:

Servizio Nuova Impresa

tel. 0458766940 email sni@t2i.it


Condividi sui tuoi social network


SERVIZI PER LE IMPRESE

L’obiettivo di Verona Innovazione è di contribuire alla crescita della qualità e dell’innovazione del sistema delle imprese del territorio veronese con particolare attenzione a quelle medie e piccole.