Corsi

LA TUA SCELTA

30 corsi di formazione individuati

  • Aggiornamento di 6 ore Formazione dei Lavoratori rischio Basso - Medio - Alto

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

  • Formazione generale e specifica per i lavoratori dei settori di Basso Rischio in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

    Fornire la formazione obbligatoria in conformità al D. Lgs 81/08 e all’Accordo Stato Regioni 221 del 21/12/2011

    Destinatari/prerequisiti
    Il corso è rivolto a tutti i lavoratori con mansioni di ufficio di Aziende dei settori Uffici e Servizi, Commercio, Artigianato, Turismo o personale di altre aziende che non svolgono mansioni che comportano la loro presenza, anche saltuaria, nei reparti produttivi
  • Aggiornamento- Addetti alla prevenzione e protezione Incendi-rischio Basso

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

    Fornire la formazione obbligatoria in conformità al D.Lgs 81/08 e il D.M. 10 marzo 1998

    Destinatari/prerequisiti
    Il corso di formazione è rivolto a tutti i lavoratori che assumono un ruolo di Addetti alle Misure Antincendio all’interno della propria azienda.
  • Aggiornamento- Addetti alla prevenzione e protezione Incendi-rischio Medio

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

    Fornire la formazione obbligatoria in conformità al D.Lgs 81/08 e il D.M. 10 marzo 1998

    Destinatari/prerequisiti
    Il corso di formazione è rivolto a tutti i lavoratori che assumono un ruolo di Addetti alle Misure Antincendio all’interno della propria azienda
  • Corso per addetto alla Prevenzione Incendi - (Antincendio Rischio Basso)

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

    Fornire indicazioni e metodi per affrontare situazioni di rischio e per gestire le emergenze. Gli incontri si sviluppano in una parte teorica ed una pratica; la fase di addestramento sarà svolta presso un campo prova attrezzato. Rif. D.Lgs. 81/08; D.M. 10.03.98

    Livello
    Utente generico
  • Corso per addetto alla Prevenzione Incendi - (Antincendio Rischio Medio)

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

    Fornire indicazioni e metodi per affrontare situazioni di rischio e per gestire le emergenze. Gli incontri si sviluppano in una parte teorica ed una pratica; la fase di addestramento sarà svolta presso un campo prova attrezzato. Rif. D.Lgs. 81/08; D.M. 10.03.98

    Livello
    Utente generico
  • Aggiornamento di 6 ore per ASPP, RSPP e DLSPP rischio basso (Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, art. 32 e 34)

    Sicurezza sul lavoro e Qualità

    Il percorso formativo di Aggiornamento necessario per il raggiungimento del monte ore da effettuarsi nel quinquennio, in coerenza con l'ordinamento vigente, è destinato sia a RSPP, che ad ASPP che a DLSPP. Sarà garantita la coerenza tra oggetto dell'intervento e potenziali destinatari.

  • CORSO GRATUITO PER BADANTI: Assistenti Familiari: gestire la fragilità con competenza Dgr 1043 del 17/07/2018

    Il percorso mira a consolidare l’acquisizione e/o l’aggiornamento, l’adeguamento e la riqualificazione di competenze già possedute in linea con le competenze attese per l’Assistente Familiare Domiciliare (Badante). 120 h di formazione per tutti i destinatari: “Assistente domiciliare familiare” per il rafforzamento delle seguenti competenze: 1) Assistere la persona nella attività della vita quotidiana; 2) Collaborare per la realizzazione del piano assistenziale personalizzato; 3) Favorire la fruizione dei servizi e l’integrazione sociale dell’assistito; 4) Garantire assistenza alle necessità e bisogni dell’assistito. 20 h di formazione per i destinatari stranieri: “Corso di lingua italiana”

    Destinatari/prerequisiti
    Il progetto è rivolto a persone inoccupate e disoccupate beneficiarie e non di prestazioni di sostegno al Reddito, residenti o domiciliati sul territorio regionale e, per quanto riguarda i cittadini stranieri, devono possedere un livello, anche non certificato, di conoscenza della lingua italiana corrispondente ad un livello A2. Al fine della selezione, costituiranno titoli preferenziali per l’accesso al progetto il possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado o, per gli stranieri, il possesso di analogo titolo munito di Dichiarazione di valore. Inoltre, costituirà titolo preferenziale per l’accesso ai percorsi il possesso di esperienza professionale in materia comprovata da evidenze documentate (es.: contratti di lavoro).
  • Corsi di formazione finanziabili con Assegno per il Lavoro (Dgr 1095/17)

    La Regione Veneto promuove la realizzazione dell’intervento “Assegno per il lavoro” che prevede azioni di politica attiva volte ad incrementare l’occupazione di lavoratori attualmente disoccupati, di età superiore ai 30 anni, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito, indipendentemente dall’anzianità di disoccupazione. L’assegno per il lavoro è un titolo di spesa che dà al cittadino disoccupato il diritto di ricevere determinati servizi di assistenza alla collocazione/ricollocazione al lavoro.

  • ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE DI IMPIANTI TERMICI CIVILI DI POTENZA NOMINALE SUPERIORE A 200.000 KCAL/H (232KW)

    Creazione d'impresa Formazione di Verona Innovazione Professionalità specifica Ambientale Termo e Meccanico

    Corso organizzato dal nostro partner CSF A. Provolo per ottemperare al D.Lgs. n° 152 del 3 Aprile 2006 e s.m.i. che prevede, per le figure professionali che operano sulla conduzione degli impianti termici civili ad acqua calda aventi potenza termica nominale > di 232 kW ( alberghi, condomini, case di riposo, comunità, scuole ecc.) alimentati con qualsiasi combustibile, il possesso di un patentino di abilitazione. Scopo del corso è di preparare questi professionisti al conseguimento del titolo abilitativo che verrà rilasciato, a seguito del superamento dell’esame finale con commissione nominata dalla Regione del Veneto. Il percorso formativo è rispondente ai contenuti minimi stabiliti dalle "Linee guida per i percorsi abilitanti all'esercizio dell'attività di conduttore di impianti termici", approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in data 25 maggio 2011. Elementi di termotecnica La combustione Tecniche di riscaldamento dell'acqua Caratteristiche e tipologie degli impianti termici Dispositivi di controllo e sicurezza Tecniche di regolazione dell'impianto Tecniche di controllo delle emissioni inquinanti Tecniche di analisi del consumo energetico Normativa di settore Elementi di manutenzione impianti termici

    Destinatari/prerequisiti
    Il corso è rivolto a: · Lavoratori Dipendenti o collaboratori di aziende con centrali termiche; · Titolari di attività autonoma nella conduzione degli impianti; · Disoccupati che desiderino intraprendere un percorso professionale con concreti sbocchi professionali; · Lavoratori che desiderino qualificarsi e riqualificarsi in un percorso che offre spazi di crescita professionale. E’ richiesto il diploma di Licenza media. Età superiore a 18 anni. Diploma di scuola secondaria di 1° grado (essere stati assolti o prosciolti dall'obbligo formativo). Per i cittadini stranieri valgono le regole sul riconoscimento dei titoli e la conoscenza della lingua italiana.